< back
sogefi fiera

Automechanika 2018 – Il mercato della filtrazione del filtro abitacolo si è evoluto negli ultimi anni con la crescente necessità di proteggere al meglio il conducente e la sua famiglia. Con l’incremento del volume delle auto, è aumentata anche la concentrazione di inquinanti e altri allergeni nell’ambiente.

Circa il 40% degli europei è sensibile agli allergeni presenti nell'aria ed è un numero che aumenta di anno in anno *, ma il polline non è l'unico colpevole. Anche i gas e le particelle che costituiscono l'inquinamento atmosferico hanno un ruolo importante. Ecco perché è fondamentale che il filtro abitacolo moderno protegga tutti gli occupanti da inquinanti nocivi, gas, odori e particelle microscopiche sospese nell'aria.

I sintomi allergici come starnuti e prurito agli occhi possono compromettere la concentrazione durante la guida. Il nuovo livello di protezione contro le sostanze inquinanti e le particelle nocive presenti nell'aria offre la migliore protezione possibile agli occupanti, prevenendo l'ingresso di particelle e allergeni nel veicolo.

Cabin3Tech+ è un filtro innovativo che sarà disponibile per l'aftermarket con i marchi Purflux, FRAM® e Tecnocar. Con Cabin3Tech + puoi essere sicuro di essere protetto sia nei lunghi viaggi, sia nella guida quotidiana. Cabin3Tech+ ha 3 strati per una protezione ottimale:

  1. strato preliminare con un media sintetico progettato per intrappolare e trattenere alcune delle principali fonti di allergeni presenti nell'aria - particelle di polline e polvere (10-100 micron);
  2. strato di carbone attivo, che utilizza carbone attivo di alta qualità con guscio di noce di cocco, che assorbe odori e gas nocivi (toluene, N-butano, NO2, SO2) che potenzialmente causano mal di testa, irritazione e tosse;
  3. strato elettrostatico soffiato a fusione che intrappola minuscole particelle, come polvere circostante, polline, residui dei freni mediante la forza elettrostatica di carica. Le particelle di 2,5 micron (20 volte più piccole di un capello umano) vengono trattenute fino al 98,8%. Queste particelle possono entrare nei polmoni e causare irritazione. Sono note per innescare e peggiorare le malattie croniche come l'asma, la bronchite o altri problemi respiratori.

È importante cambiare il filtro abitacolo ogni anno o almeno ogni 15.000 km (massimo), non solo per mantenere un alto livello di qualità dell'aria all'interno del veicolo, ma anche per garantire il corretto funzionamento del sistema di ventilazione - un filtro intasato può causare l'appannamento del parabrezza diminuendo la visibilità.

La gamma Cabin3Tech+ comprende 56 riferimenti che copriranno oltre 150 milioni di auto in tutta Europa.

Per ulteriori informazioni sul filtro Cabin3Tech+ e l'accesso alle nostre istruzioni di montaggio, visitate i nostri siti web: www.purflux.com, www.fram-europe.com, www.filtri-tecnocar.com.

*Fonte: The European Academy of Allergy and Clinical Immunology (EAACI)